Terzo incontro organizzato dalla Sezione Lazio tra ex allievi professionisti e giovani ex allievi universitari – Visita alla Società CY4GATE con tre Ex allievi ai vertici societari

8 Novembre 2022
Questa è stata una visita speciale: capita raramente di far visita ad una Società con 3 ex allievi al suo vertice. L’appuntamento è alle 9 di mattina del 8 Novembre di fronte la sede Romana della Società CY4GATE, una eccellenza Italiana nel mondo della Cyber Security e della Cyber Intelligence. Il gruppo di ex allievi in visita comprende 5 giovani universitari iscritti a Facoltà scientifiche (Economia, Ingegneria, Scienza della Comunicazione) e Giuridiche delle facoltà Laziali (Sofia Buglione 232°, Vincenzo Iadevaia 232°, Marco Monzo 227°, Angelica Massari 231°, Vanessa Tripodi 231°) accompagnati da i soliti Pasquale Viora (181°) e Valentino D’Antonio (181°). Ad accogliere il gruppo ci sono ben tre Ex allievi ai vertici della Società: il CEO Emanuele Galtieri (203°), il CFO (Marco Latini (205°) ed il Chief Uman Resources and Legal Daniele Narduzzi (210°). I giovani Ex ascoltano con molta attenzione il racconto degli “anziani”: esperienze di vita, percorsi lavorativi, competenze necessarie per aver successo nel mondo del lavoro, il tutto accumunato dai valori e dagli insegnamenti fondamentali appresi nella nostra Scuola. I tre Executives, hanno un consiglio ed una risposta per tutti, dai giovanissimi ex agli inizi del loro percorso Universitario a chi è alle soglie della Laurea e sta per affacciarsi al mondo del lavoro. A conclusione della chiacchierata, abbiamo potuto visitare gli uffici della società ed apprezzare l’ambiente di lavoro e l’atmosfera che si respirava. Esperienza unica e molto interessante a giudicare dai commenti dei giovani ex riportati di seguito:
Inizierei con il ringraziare la Sezione Lazio e la Cy4gate per averci concesso questa opportunità. Personalmente, volendo un giorno lavorare in ambito aziendale, ho trovato l’attività molto interessante e proficua. Grazie alla disponibilità del CEO, CFO, e l’HR and Legal Director è stato possibile osservare l’ambiente aziendale, i vari ruoli occupati da ogni singolo membro e la complessità di tutto l’organico.
Alla parte teorica ha fatto seguito un confronto con gli ex allievi dove il valore aggiunto è stato dato dal fatto di aver potuto conoscere l’ambito aziendale attraverso l’esperienza diretta di questi ultimi. Ciò, infatti, ha consentito di apprezzare anche il profilo personale della loro esperienza lavorativa grazie alla quale gli è stato possibile fornirci consigli e indicazioni per poterci un giorno muovere in questo ambito con più consapevolezza.
Sofia Buglione 232°Corso

Sono una studentessa di Scienze della Comunicazione, marketing e digital media e questa esperienza è stata particolarmente significativa.
Toccare con mano un’azienda ed entrare nel vivo delle strategie di organizzazione non si vive tutti i giorni. Questo incontro mi ha dato la possibilità di saziare le mie curiosità riguardo argomenti e tematiche che ogni giorno fanno parte del mio curriculum di studi. Dopo le numerose informazioni ricevute, c’è stato un momento fondamentale dedicato alle domande, che ha permesso a noi giovani ex allievi di ricevere risposte dettagliate per colmare ogni dubbio.
La disponibilità e l’organizzazione eccellente dell’azienda hanno permesso ad ognuno di noi di terminare l’incontro con un bagaglio arricchito.
Ottima iniziativa della Sezione ex allievi Lazio che ringrazio profondamente per questa opportunità ricevuta.
Angelica Massari 231° Corso

Noi universitari raramente vediamo applicata tutta la teoria che studiamo, per arrivare poi un giorno a doverla applicare senza sapere come si fa. Martedì invece, abbiamo potuto fare tesoro dei preziosi consigli che il CEO, CFO e HR and Legal Director della Cy4Gate ci hanno dato come fratelli maggiori e che hanno imparato durante la loro vita piena di esperienze e momenti decisivi. È stata una giornata molto stimolante che ha dato a ciascuno di noi la carica per fare di più e farlo bene, perché solo con il duro lavoro si ottengono risultati. Ho avuto modo di conoscere quale sia il funzionamento reale di un’azienda e

l’importanza delle persone al suo interno. É l’ambiente nel quale mi rivedo e spero di essere una volta terminati gli studi, e per questo sono grato alla Sezione Lazio per l’opportunità che mi è stata concessa e alla Cy4Gate per i consigli e la passione che hanno dimostrato per il loro lavoro e soprattutto per gli ex allievi.
Vincenzo Iadevaia 232° corso

La visita a CY4GATE credo abbia costituito la perfetta sintesi delle realtà professionali che noi studenti universitari siamo interessati a conoscere. Abbiamo infatti conosciuto, grazie alla disponibilità dei vertici societari, un ambiente di lavoro dinamico e altamente qualificato, all’interno del quale competenze diverse collaborano sinergicamente. Ho trovato particolarmente interessanti, da giovane giurista, i numerosi profili legali che stanno dietro ad una realtà di tal fatta, come ad esempio le operazioni di fusioni e acquisizioni societarie, gli aspetti giuslavoristici inerenti la gestione del personale, le stipulazioni contrattuali, gli aspetti tributari, oltre agli stessi profili normativi che riguardano la cybersecurity e che inevitabilmente possono interessare i prodotti che la società realizza. Superfluo aggiungere che non è quasi mai possibile saggiare aspetti di questo genere in aule universitarie, ed è in ragione di ciò che ho colto con molto entusiasmo quella che è stata una esperienza formativa a tutti gli effetti offerta dalla Sezione.
Marco Monzo 227°


Da sinistra: Valentino D’Antonio 181°, Daniele Narduzzi 210°, Sofia Buglione 232°, Marco Latini 205°, Emanuele Galtieri 203°, Vincenzo Iadevaia 232°, Marco Monzo 227°, Angelica Massari 231°, Vanessa
Tripodi 231°, Pasquale Viora 181°

Grazie ad Emanuele, Marco e Daniele a nome di tutta la Sezione Lazio

Chiunque tra gli ex allievi presenti nel Lazio volesse entrare a far parte del programma di incontri ed offrire l’opportunità di un incontro agli ex allievi universitari del Lazio può mettersi in contatto con me scrivendo a: valentino.dantonio@gmail.com

RICORDATI ALLA BASILICA DEL PANTHEON GLI EX ALLIEVI DEL LAZIO RECENTEMENTE SCOMPARSI

Nella splendida cornice della basilica del Pantheon, durante una funzione religiosa officiata da mons. Franco Sarsi Sartoti, già cappellano militare presso la Casa della Presidenza della Repubblica, sono stati commemorati gli oltre 50 ex allievi del Lazio deceduti negli ultimi tre anni.
La liturgia della commovente funzione è stata animata dal coro Polifonico Salvo D’Acquisto ed al termine è stata recitata la preghiera dell’allievo.

GLI EX ALLIEVI DEL LAZIO A SCUOLA DI “NAPOLITANITÀ”

Presso il circolo dei Funzionari di P.S. sabato 12 novembre si sono ritrovati gli ex allievi del Lazio per una cena conviviale con l’intrattenimento di uno straordinario umorista, Amedeo Colella, che ha svolto una “lectio magistralis” di dialetto e di storia della canzone napoletana riportando gli ospiti a quell’atmosfera partenopea a loro molto cara.

Il capo di SME Pietro Serino (74-78) ed il Presidente della Sezione Lazio Antonio Ricciardi (67-71) con le loro signore


La serata si è svolta in un clima di allegria durante la quale “il Professore” ha saputo divertire i presenti raccontando particolari del dialetto sconosciuti ai più e curiosità di alcune canzoni napoletane poi eseguite dal maestro Francesco Cuomo e dall’ex allievo Alberto Viora (70-74).

La serata è poi culminata con un brindisi, che ha dato inizio ai festeggiamenti che accompagnano gli ex allievi al 235° anniversario della fondazione della Nunziatella davanti ad una splendida torta, e con il tradizionale canto del mac π.

LA SEZIONE LAZIO RICORDA GLI EX ALLIEVI CHE CI HANNO LASCIATO RECENTEMENTE

Domenica 13 novembre 2022 alle ore 10:30 presso la Basilica del Pantheon si terrà una messa di suffragio per tutti gli ex allievi recentemente scomparsi.
Celebra Mons. Franco Sarzi Sartoti, già Cappellano presso la Casa Militare della Presidenza della Repubbica, e la liturgia è animata dal Coro Polifonico Salvo D’Acquisto.
L’ingresso è libero ed aspettiamo gli ex allievi ed amici.

Proseguono gli incontri organizzati dalla Sezione Lazio tra ex allievi professionisti e giovani ex allievi universitari – Incontro con il Sostituto Procuratore Giancarlo Cirielli, 190° corso

3 Novembre 2022
L’atmosfera è quella di una Procura molto importante, quella Romana, sono le 17 del 2 Novembre ed un gruppo di giovani ex allievi con due ex un po’ più ”maturi” si aggira tra i corridoi deserti alla ricerca della stanza dove è fissato l’incontro. Sono 6 ex allievi Universitari iscritti a Giurisprudenza nelle facoltà Laziali, da quelli ormai alla fine del percorso universitario (Marco Monzo 227°, Alessandra Veri 228°) a quelle iscritte da poco (Lusito Annachiara 231°, Scognamiglio Raffaella 231°, Kristal Forte 231° e Barbara Di Mascio 232°). Ad accompagnarli due rappresentanti della Sezione Lazio, Pasquale Viora 181° e Valentino D’Antonio 181°. Mentre il gruppo controlla il numero delle varie stanze ecco finalmente un voce amica che viene in soccorso del gruppo, è il nostro Giancarlo Cirielli ex allievo del 190° corso, Sostituto Procuratore della Procura di Roma, noto anche per essere uno dei tre fratelli Cirielli (Edmondo e Francesco) tutti e tre ex allievi !! L’incontro si svolge nella stanza di Giancarlo, dove il Magistrato parla ai giovani universitari che sognano un giorno di poter sedere su quella sedia. Il tempo passa veloce e Giancarlo non si sottrae alla sfilza di domande che gli vengono poste, finché si decide di andar via, non per mancanza di domande, ma perché è ora di cena e domani Giancarlo deve andare in dibattimento per varie cause, testimoniate da una lunga sfilza di faldoni ben allineati sul tavolo. Commenti entusiastici dai nostri giovani universitari. Ecco cosa hanno detto a conclusione dell’incontro:
“La visita al Sostituto Procuratore della Repubblica Giancarlo Cirielli ha costituito, per noi studenti di giurisprudenza, un prezioso spaccato sulla vita professionale quotidiana di una tra le più prestigiose ma delicate professioni giuridiche. A margine del lungo colloquio che abbiamo avuto, attraverso i molti quesiti di diversa natura che abbiamo posto al P.M. Cirielli, sono emersi in particolare quegli aspetti che talora è difficile inquadrare quando si studia sui manuali o si sente parlare del ruolo (anche di rilievo sociale) che il Pubblico Ministero svolge, ma che invece connotano la sua vita lavorativa; primo fra tutti la sensibilità nell’approcciare casi molto complessi non solo da un punto di vista tecnico, ma spesso anche umano. Abbiamo inoltre potuto assumere una “pratica” contezza di cosa significhi lavorare in una struttura articolata come una Procura della Repubblica e di come si gestiscano carichi di lavoro spesso superiori alle capacità di mezzi e persone di cui l’amministrazione giudiziaria gode, non da ultimo ponendo luce anche sui diversi oneri morali ed etici che lo svolgimento di una tale professione, inevitabilmente, comporta.”
Marco Monzo 227° Corso

“Non tutti gli studenti hanno la possibilità di osservare da vicino e toccare con mano il lavoro dei propri sogni, soprattutto quando l’ambizione è quella di diventare un magistrato. È questo che ha rappresentato per me l’incontro con il Sostituto Procuratore della Repubblica Cirielli: non solo un’irripetibile occasione per saziare la mia curiosità su aspetti tecnico-giuridici, organizzativi ed anche umani della professione del pubblico ministero, ma, soprattutto, un’iniezione di entusiasmo per impegnarmi a raggiungere il mio sogno, anche grazie al patrimonio di esperienza tramandatoci ed ai consigli fraterni che solo un ex allievo avrebbe saputo dispensare in tal guisa.
Ringrazio la Sezione Lazio per l’attenzione alle esigenze dei più giovani ex allievi, ed esprimo vivo apprezzamento per le iniziative che sono state realizzate, auspicando che possa essere coinvolto un numero sempre maggiore di giovani.”
Alessandra Verri 228° Corso

“Dal punto di vista di una studentessa del secondo anno di Giurisprudenza posso dire che l’incontro è stato molto interessante e utile, soprattutto per quanto riguarda la scelta professionale che dovrò affrontare tra qualche anno. Non avevo mai incontrato prima un Procuratore e questa esperienza mi ha aperto ulteriormente gli occhi su una professione che sfortunatamente conosco solo grazie a libri e mass media. Incontri di questo tipo sono di grande aiuto a noi Ex Allievi studenti universitari: possono ampliare i nostri orizzonti lavorativi, aiutandoci a scegliere in maniera più consapevole la nostra futura professione e sono anche delle occasioni per noi giovani Ex Allievi di avvicinarci sempre di più all’Associazione. Vorrei ringraziare il Procuratore Cirielli (e naturalmente tutti gli Ex Allievi che come lui ci hanno concesso un po’ del loro tempo) per la sua gentile disponibilità e la Sezione Lazio, che ha reso possibile l’intera esperienza.”
Raffaella Scognamiglio, 231° Corso

“Da giovane matricola, che ha appena intrapreso il cammino degli studi giuridici, che non ha una reale cognizione di ciò che questo percorso abbia in serbo, trovo di natura unica la possibilità che ci è stata data di poter, non solo visitare la Procura della Repubblica di Roma, ma anche relazionarci con il P.M. Cirielli. Il Sostituto Procuratore attraverso le numerose interrogazioni di smaniosi studenti di giurisprudenza ha delineato una perfetta ricostruzione della vita del pubblico ministero, caratterizzata non solo da aspetti meramente giuridici, ma da una componente umana imprescindibile che è peculiare di una mansione come quella del magistrato, dedita al servizio dei cittadini.”
Barbara di Mascio 232° corso

Giancarlo Cirielli (al centro) e Pasquale Viora (a sinistra) con 4 dei 6 giovani ex allievi universitari che hanno partecipato all’incontro.

Grazie Giancarlo, a nome di tutta la Sezione Lazio

Chiunque tra gli ex allievi presenti nel Lazio volesse entrare a far parte del programma di incontri ed offrire l’opportunità di un incontro agli ex allievi universitari del Lazio può mettersi in contatto con me scrivendo a
valentino.dantonio@gmail.com

L’Esercito ricorda Enrico Cosenz


Come è ormai una consolidata tradizione il 2 novembre 2022 l’Esercito Italiano ha reso gli onori con la deposizione di una corona d’alloro alla tomba del gen. Enrico COSENZ, ex allievo del Real Collegio Militare della Nunziatella del corso 1832.
Alla cerimonia erano presenti due pronipoti del generale ed una rappresentanza dello SME, due allieve del terzo anno e il labaro della Sezione Lazio, con Presidente e Vicepresidente, Antonio Ricciardi (67-71) e Pasquale VIORA (69-72), oltre agli immancabili Nunzio SEMINARA (60-64), Paolo Evangelista (62-66) e Giuseppe Rauso (92-95).

A questo proposito si legge sul sito dell’Esercito Italiano: “La commemorazione dei militari caduti rappresenta una guida fondamentale per le nuove generazioni di soldati, ai quali spetta l’onere di conservare i valori ereditati e mantenere vivi gli insegnamenti di chi li ha preceduti.”