Torino – Bicentenario Istituzione Scuola Allievi Carabinieri

 

Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, é stato celebrato il Bicentenario della Istituzione della Scuola Allievi Carabinieri di Torino con il Giuramento e il conferimento degli Alamari agli Allievi. Bella e suggestiva cerimonia, non dissimile forse da tante altre analoghe svoltesi in passato in tante località.

Perché allora ne parliamo? E’ presto detto, e ci tocca direttamente come Associazione Ex Allievi della Nunziatella.

Sappiamo tutti, anche per le esperienze che ci hanno riguardato in più occasioni, che la presenza del Capo dello Stato comporta l’adozione di uno stringente cerimoniale che coinvolge tutti i partecipanti alla manifestazione. A Torino, sabato 23 luglio, si è verificato un episodio “fuori cerimoniale” che non può che inorgoglirci e che testimonia l’importanza delle relazioni istituzionali e personali nei rapporti con le Autorità civili e militari.

Innanzi al Capo dello Stato, immediatamente dopo i Labari dell’Associazione Nazionale Carabinieri (padrone di casa) e del Nastro Azzurro, sono sfilati i Labari della Sezione Piemonte e Valle D’Aosta della nostra Associazione (al centro dello schieramento), il labaro dell’Associazione Ex Allievi Teuliè e quello tutto “personale”, ideato e voluto dall’indimenticato Amedeo Profumi (corso 1937-1940), che ricalca il Labaro Nazionale dell’Associazione. Oggi questo Labaro, dopo essere stato compagno di viaggio di Amedeo in tante occasioni celebrative, questo vero e proprio cimelio, è gelosamente custodito dalla nostra Sezione Liguria.

Sicuramente è stata una mattinata di grande soddisfazione ed il nostro grazie di cuore va a Vincenzo Villafiorita Monteleone, Presidente della Sezione Liguria, ed a Camillo Mariconda, Consigliere Nazionale sì ma anche guida illuminata dei tanti ex allievi, giovani e anziani, civili e militari, che vivono all’ombra della Mole Antonelliana o che, passati da quella terra, hanno poi portato con orgoglio il nostro “distintivo” in giro per il mondo.

 

Mimmo Orsini

 

 

Borse di Studio per studenti universitari

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Nunziatella Onlus, nella riunione del 22 aprile 2022, ha approvato i Bandi ed i Regolamenti per:

– n. 10 borse di studio dell’importo di euro 3.000,00 (euro tremila/00) cadauna;

– n. 1 borsa di studio dell’importo di euro 1.000,00 (euro mille/00), in memoria dell’Ing. Antonio Vitale Ex Allievo del corso 1997-2000;

– n. 1 borsa di studio dell’importo di euro 1.000,00 (euro mille/00), in memoria del Prof. Antonio Sbordone Ex Allievo del corso 1947-1951.

 

 

Convocata l’Assemblea Ordinaria per Sabato 30 aprile 2022

Il Consiglio Nazionale nella seduta del 26 marzo, ai sensi dell’art.10 comma 7 punto 1 dello Statuto, ha
convocato l’Assemblea Nazionale dell’Associazione Nazionale ex Allievi Nunziatella per

Sabato 30 aprile 2022 alle ore 10.30

presso l’Aula Magna “Francesco De Sanctis “della Scuola Militare Nunziatella e/o in via telematica, per
deliberare sul seguente ordine del giorno:

  1. Relazione morale del Presidente;
  2. Relazione finanziaria del Tesoriere;
  3. Relazione del Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti;
  4. Approvazione del rendiconto dell’anno 2021 e del preventivo per l’anno 2022;
  5. Relazione del Presidente della Fondazione Nunziatella onlus;
  6. Varie ed eventuali.

Si rammenta che, ai sensi del vigente Statuto, l’ammissione all’Assemblea è consentita solo ai Soci in regola
con il pagamento della quota sociale. Gli iscritti partecipano personalmente o con delega scritta da
conferirsi ad altro Socio avente diritto a partecipare all’Assemblea; ciascun delegato può essere portatore
di non più di due deleghe.

CONVOCAZIONE UFFICIALE

 

Napoli, 26 marzo 2022
Il Presidente
Giuseppe Izzo

Proposta Programmatica al Consiglio Nazionale dell’Associazione Ex Allievi Nunziatella per il quadriennio 2021 – 2025

Il Presidente dell’Associazione Nazionale Ex Allievi Nunziatella, in occasione della prima riunione del Consiglio Nazionale, nel ringraziare quanti si sono impegnati nella gestione dell’Associazione in precedenza, ha voluto tracciare la proposta programmatica per il quadriennio 2021-2025.

Di seguito il testo integrale dell’intervento:

Proposta Programmatica al Consiglio Nazionale