Pubblicazione elenco vincitori Borse di Studio A.A. 2019/2020

Il Consiglio della Fondazione Nunziatella ONLUS ha preso atto del verbale finale della Commissione esaminatrice per l’attribuzione delle Borse di Studio per l’A.A. 2019-2020 autorizzandone la pubblicazione.
Si provvede a comunicare i nominativi degli assegnatari:

 

BANDO  per l’assegnazione di n. 10 borse di studio di euro 3.000,00 cadauna – Anno 2019-2020

GIA’ UNIVERSITARI

  1. MOCCIA BENEDERRA ROSA 2015/2018
  2. ANDRIANI MICHELE 2014/2017
  3. TROTTA EDOARDO 2015/2018
  4. ZANOTTI MATTIA 2012/2015
  5. MONZO MARCO 2014/2017

NEO DIPLOMATI

  1. GRANATA GIUSEPPE 2016/2019
  2. CUTARELLI MARCO 2016/2019
  3. CELI JACOPO 2016/2019
  4. DI MAIO GABRIELE 2016/2019
  5. DI VENUTA GIUSEPPE ANTONIO 2016/2019

 

BANDO  per l’assegnazione di una borsa di studio in memoria del Prof. Antonio Sbordone (Ex Allievo del Corso 1947-1951) di € 1.000,00

  1. COLAPIETRO ROBERTA 2013/2016

La Borsa di Studio Antonio Sbordone è istituita e finanziata dalla Sig.ra Maria Luisa Sassi Sbordone in memoria del Prof. Antonio Sbordone (c. 1947-51)

 

 

BANDO per l’assegnazione di una borsa di studio in memoria dell’Ing. Antonio Vitale (Ex Allievo del Corso 1997-2000) di € 1.000,00

  1. LOMBARDI IVAN 2014/2017

La borsa di studio Ing. Antonio Vitale è istituita e finanziata dal corso 1994-97 in memoria Ing. Antonio Vitale (c. 1994-97).

 

Premio Leone (corso 1909-1912) ed Aldo Massa (corso 1937-1940) di € 1.000,00

  1. BISSON CHRISTIAN 2016/2019

Il premio Leone ed Aldo Massa è istituito e finanziato da Camillo Massa (c. 1960-1964) in memoria del padre M.A.V.M. Leone Massa (c. 1909-1912) e del cugino Aldo Massa (c. 1937-1940).

 

Premio Laudisio, Trignano, de Stasio (corso 1989-92) di € 1.000,00

  1. DI PALMA DAMIANO 2016/2019

Il premio Laudisio, Trignano e de Stasio è istituito e finanziato dal Corso 1989-92 in memoria dei Compagni di Corso prematuramente deceduti.

 

Le Borse di Studio saranno consegnate, come fissato nei rispettivi Bandi, nel corso dell’Assemblea Nazionale dell’Associazione Nazionale Ex Allievi Nunziatella secondo l’Ordine del Giorno che il Consiglio Nazionale fisserà.

Cena al Circolo Ufficiali della Marina

Venerdì 19 luglio nella panoramica terrazza del Circolo Ufficiali della Marina Militare di Napoli si è tenuta una “pizzata” fra ex allievi della Nunziatella.

La serata promossa da Carmine Pastore (89-92) ed Elisabetta Mauriello (10-13), con la preziosa collaborazione di Fernando Pucciarelli (98-01), nostro referente all’interno della struttura della Marina, è stata possibile grazie alla convenzione, già in essere da un anno, che la sezione Campania-Basilicata dell’Associazione Ex Allievi ha stipulato con il Circolo Ufficiali.

L’evento conviviale nato con la scusa di salutarci prima della pausa estiva (…siamo sempre particolarmente fantasiosi nel trovare scuse per rivederci a tavola), è stato anche occasione per il dare il benvenuto, nella Grande Famiglia degli Ex Allievi, ai novelli ex del 229° corso (16-19) appena diplomati,
L’evento ha visto l’adesione di circa 40 tra ex allievi (con un bel manipolo di ex di primissimo pelo) ed ospiti, che hanno avuto modo di trascorrere una serata all’insegna della spensieratezza davanti ad uno dei più belli panorami del nostro amato Golfo.

A presto rivederci con l’augurio ai kap’s ex allievi di non far perdere le proprie tracce!

Buone vacanze a tutti!
Carmine Pastore (89-92)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Convenzione UNUCI anno 2019

Cari Ex Allievi

Vi ricordo la rinnovata possibilità per tutti coloro in regola con il pagamento della quota associativa, di poter aderire alla convenzione stipulata con l’UNUCI.
Tale convenzione, pagando la quota di iscrizione di euro 50,00/anno, consente l’utilizzo a prezzi molto agevolati di tutte le loro strutture : alberghi, circoli, centri termali, spiagge ecc..

Il Gen. C.A. (ca) Pietro Solaini, Presidente dell’UNUCI, nell’articolo che si allega, ha salutato con particolare entusiasmo questa iniziativa, auspicando una sempre più sinergica collaborazione tra le rispettive Associazioni, e per accelerare la procedura d’iscrizione, ha consentito di utilizzare per tutti gli ex allievi un unico riferimento nazionale : la Sezione UNUCI di Caserta.

Pertanto la domanda di convenzione dovrà essere inviata al Generale Ippolito Gassirà (+39 338.2282434) igassir@tin.it (Presidente UNUCI CASERTA) e per conoscenza alla nostra segreteria per il relativo nulla osta a procedere. Il successivo rinnovo potrà essere poi effettuato anche direttamente all’UNUCI di competenza (quello provinciale più vicino al luogo di residenza).

A completamento della iscrizione all’UNUCI è possibile richiedere anche la carta esercito, che può essere estesa a tutti i componenti familiari.
Una larga adesione a tale convenzione consentirà alle Nostre Sezioni Regionali di poter utilizzare in modo continuativo i circoli per riunioni e convegni associativi.

Un saluto Affettuoso
Fulvio Campagnuolo 79/82

 

 

Allegati (cliccare per visualizzare)

 

 

L’UNUCI

Nata come Ente pubblico nel 1926, oggi l’UNUCI è Associazione di diritto privato regolata dal DPR n.50/2013. Riunisce gli Ufficiali in congedo, provenienti dal servizio permanente e di complemento, che hanno fatto parte, con qualsiasi grado, delle Forze Armate e dei Corpi armati dello Stato e dei Corpi ausiliari delle Forze Armate. Ispirandosi alle tradizioni militari, al carattere patriottico, civico e di solidarietà, concorre alla formazione morale e all’aggiornamento professionale del personale in congedo e alle attinenti attività informative e divulgative. Collabora con le autorità militari nell’addestramento e nella preparazione sportiva di detto personale; mantiene contatti e svolge attività con le Confederazioni similari degli Ufficiali della Riserva dei Paesi Alleati; diffonde i valori di difesa e sicurezza della Patria e di fedeltà alle istituzioni democratiche; sensibilizza l’opinione pubblica sulle questioni di sicurezza e difesa, sul ruolo delle Forze Armate e sull’importanza dei riservisti, sulla cultura della sostenibilità ambientale e sociale, sugli interventi di difesa e protezione civile; realizza, nell’ambito delle proprie disponibilità, assistenza morale e materiale nei confronti degli iscritti. Organizza attività addestrative per i propri iscritti e anche per le Forze di Completamento e della Riserva Selezionata sulla base di specifica convenzione con lo Stato Maggiore dell’Esercito. Promuove iniziative culturali e sociali, assistenza umanitaria e fornisce il proprio apporto negli interventi di difesa e protezione civile; di tutela degli iscritti nel settore amministrativo e previdenziale; pubblica e diffonde la rivista periodica “UNUCI”. L’UNUCI conta circa 23.000 iscritti e si articola in una struttura centrale – la Presidenza Nazionale con sede in Roma – e in organi periferici, le Sezioni, (163 in Italia) territorialmente inserite in 15 Delegazioni Regionali, oltre a 5 Sezioni all’estero.