Borse di Studio per studenti universitari

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Nunziatella Onlus, nella riunione del 17 aprile 2020, ha approvato i Bandi ed i Regolamenti per:

– n. 10 borse di studio dell’importo di euro 3.000,00 (euro tremila/00) cadauna;

– n. 1 borsa di studio dell’importo di euro 1.000,00 (euro mille/00), in memoria dell’Ing. Antonio Vitale Ex Allievo del corso 1997-2000;

– n. 1 borsa di studio dell’importo di euro 1.000,00 (euro mille/00), in memoria del Prof. Antonio Sbordone Ex Allievo del corso 1947-1951.

Si raccomanda di far riferimento ai bandi allegati alla presente mail.

Per ulteriori chiarimenti si può contattare la Segreteria dell’Associazione oppure la Fondazione

all’indirizzo fondazione@nunziatella.it

Distinti saluti

 

FONDAZIONE NUNZIATELLA ONLUS

Il Presidente

Prof. Antonio Perna

 

5xmille a favore della Fondazione Nunziatella ONLUS

Carissime e Carissimi Amici Ex Allievi,

intendiamo ringraziare, Tutti, per il prezioso contributo offerto attraverso la scelta di destinare il 5‰ delle Vostre imposte alla Fondazione Nunziatella.
Il risultato è stato interessante, se si pensa che, per il 2019 (A.F. 2018), con 555 preferenze abbiamo ottenuto la somma di 47.367,28 Euro.
L’incremento generale delle opzioni e delle somme assegnate, grazie ad una capillare e costante azione di sollecito (…rompimento…), ci porta a ricordarVi che tale gesto, benché gratuito – considerato che attraverso l’opzione del 5‰ vengono destinate imposte comunque già versate allo Stato – rappresenta a nostro giudizio un segno di forte attaccamento alla nostra Nunziatella.
L’attività della Fondazione, ormai nota al mondo degli Ex e degli Allievi, è assestata da anni su interventi di sostegno morale e materiale ad Ex allievi e famiglie nonché su interventi volti a conservare il patrimonio storico-morale della Scuola Militare; tali ultimi interventi vengono realizzati dall’Associazione Nazionale Ex Allievi Nunziatella con il sostegno della Fondazione.
Il ricavato dal vostro gesto di generosità, soprattutto in visione di un auspicabile incremento, è volto anche alla istituzione di prestiti d’onore, finora erogati con splendidi risultati da parte degli assegnatari, a favore di laureati, per l’alta formazione (master, phd, ecc) presso Università molto qualificate che la Fondazione, avendone la disponibilità finanziaria, potrebbe assumere in proprio e non più come garante fideiussore.
Ma vi è di più: l’integrazione di donazioni finanziarie mirate, promosse da Ex a favore di altri Ex in difficoltà è da tempo attuata e grazie al 5‰ potrebbe essere potenziata. Un sogno sarebbe quello di promuovere un’attività di assistenza, non solo economica, a favore di quegli Ex rimasti soli e bisognosi di conforto ed assistenza non esclusivamente materiale.
Chiudiamo chiedendoVi un gesto d’amore verso la Nunziatella: basta solo l’apposizione di una firma e di un codice fiscale (quello della Fondazione Nunziatella ONLUS 95007380637) sulla Vostra dichiarazione dei redditi (CU, 730, Unico, ecc.)
Ci scusiamo per il tempo sottratto e ci permettiamo di rammentarVi quell’amore, forse sopito ma mai morto, che tutti noi abbiamo per il Rosso Maniero.
Un abbraccio

ISTRUZIONI PER LA DESTINAZIONE DEL 5XMILLE ALLA FONDAZIONE NUNZIATELLA ONLUS

Grazie per la collaborazione!
Un abbraccio

 

Giuseppe Izzo

Presidente Associazione Nazionale Ex Allievi

Antonio Perna

Presidente Fondazione Nunziatella Onlus

 

 

Auguri Pasquali del Presidente Nazionale

Carissimi,

siamo oramai giunti alla Santa Pasqua di Risurrezione di questo non facilmente dimenticabile anno 2020 e desidero far giungere a tutti Voi Ex Allievi il mio affettuoso saluto augurale.

Stiamo vivendo, la maggior parte di noi, questa situazione surreale di quasi reclusi nelle nostre abitazioni, tutt’al più collegati da remoto con i siti delle nostre abituali occupazioni, ma sempre, dobbiamo ossessivamente ripetercelo, rispettosi dei provvedimenti delle Autorità e coscienti come questo , forse, sia l’unico e più efficace metodo per evitare il contagio e sconfiggere la pandemia in atto.

Alcuni di noi invece, sanitari e militari in prima fila, non hanno questa opportunità e sono chiamati, invece, a continuare a svolgere, spesso con notevole e grave rischio personale, le loro attività, rimanendo così esposti al contagio del Coronavirus che, purtroppo, in alcuni casi li ha colpiti; a questi ultimi va l’augurio di pronta guarigione, a tutti il nostro comune pensiero riconoscente e la gratitudine profonda.

Non posso non ricordare, con infinita tristezza, l’ex allievo, amico e collega, Pasquale Carrano che non è riuscito a superare la grave infezione e mi stringo, con alla moglie Daniela; forse anche qualcun’altro di noi non ce l’ha fatta: anche a costoro il mio pensiero e la particolare vicinanza alle famiglie.

Pur da casa, però, abbiamo voluto che il nome della Nunziatella ed in particolare dell’Associazione fosse presente in questo doloroso frangente; ciò sia a testimonianza della forte volontà di tutti noi di condividere il dramma della Nazione, che come simbolo palpabile della nostra fattiva presenza nella ricerca di mezzi e strumenti idonei a soddisfare esigenze di assistenza ed aiuto a coloro che ne hanno bisogno.

A tal fine, come ho avuto già ripetutamente modo di comunicarVi, abbiamo lanciato un’iniziativa di solidarietà con la istituzione, presso la Fondazione Nunziatella Onlus di un Fondo denominato “Emergenza Coronavirus” sul quale far confluire le donazioni di quanti volessero esprimere, anche se solo con un gesto simbolico, la loro partecipazione solidale.

L’iniziativa ha avuto un più che lusinghiero successo, raggiungendo, ad oggi, oltre 150 donazioni per una somma totale raccolta che supera gli € 36.000,00.

Speriamo di raggiungere entro il termine ultimo fissato per le donazioni e cioè il 20 aprile 2020 un importo finale che ci consenta di effettuare, con il contributo ulteriore della Fondazione, i donativi che ci siamo ripromessi.

Sulla specifica indicazione di questi ultimi penso di tornare a breve con voi per precisarne i destinatari e gli strumenti sui quali ci siamo indirizzati; percorso privilegiato, inutile dirlo, quello di muoverci nell’ambito di Ex Allievi i quali, come destinatari, o in prima persona o quali rappresentanti di Enti impegnati nell’emergenza in atto, consentirebbero anche alla Fondazione di poter contribuire allo sforzo comune.

Mi permetto quindi di ricordare qui di seguito gli estremi bancari per poter far pervenire il contributo presso la Fondazione Nunziatella Onlus al

FONDO DEDICATO PER INTERVENTI “EMERGENZA CORONAVIRUS”

IBAN IT85B0310403400000000825741

Con l’occasione voglio comunicarVi che è stata, di recente, attivata, per i versamenti in favore della Fondazione, la modalità PAYPAL che si attiva utilizzando l’indirizzo email tesoriere@fondazionenunziatella.org

Mentre voglio ringraziare, uno per uno, tutti quelli che hanno già contribuito al successo dell’iniziativa, ritornerò, spero presto, a darVi puntuale e precisa informativa dello sviluppo della stessa.

A Voi tutti ed alle Vostre famiglie il mio più caro e sentito augurio, con la speranza, una volta superato questo periodo, di incontrarci e salutarci di persona e con l’impegno a riprendere, appena possibile, le attività associative tendenti alla organizzazione, non sappiamo ancora con quali modalità, di attività già avviate ma, purtroppo, sospese.

Un abbraccio

Giuseppe Izzo (67/70)

Covid-19 Iniziativa di solidarietà dell’Associazione Ex Allievi Nunziatella

Carissimo,

l’ultima volta che mi sono rivolto direttamente a Te in occasione delle ultima festività natalizie, non pensavo di dover nuovamente, così a breve, riprendere questo colloquio e men che mai esservi obbligato dall’ emergenza sanitaria che sta sconvolgendo l’intera Nazione e, con essa, l’Europa ed il mondo.

Il contagio da Covid19 è oramai diventato una pandemia mondiale e sta suscitando ovunque timore e sconcerto.

In Italia, come è a voi tutti noto, l’emergenza ha, dapprima, devastato il nord, dove ancora sta mietendo migliaia di vittime, ed ora sta progredendo verso il sud del paese dove, anche ciò è a tutti noto, le strutture sanitarie non versano in condizioni ottimali.

Come Associazione Ex Allievi della Nunziatella, non potevamo rimanere insensibili innanzi allo strazio di tanti nostri connazionali, tra cui, purtroppo lo sappiamo, ci sono alcuni dei nostri amici ex allievi.

Abbiamo deciso quindi, Giunta e Consiglio Nazionale compulsati attraverso metodologie tecnologiche, di avviare un’iniziativa di solidarietà per cercare di fornire il nostro contributo per alleviare le comuni sofferenze.

Questa iniziativa si concretizza nella raccolta di fondi, presso un apposito Fondo aperto presso la Fondazione Nunziatella Onlus, da destinare all’acquisto di macchinari da fornire inizialmente a strutture sanitarie maggiormente impegnate a Napoli nell’assistenza ai concittadini contagiati ed ivi ricoverati; in particolare siamo in contatto con un Ex Allievo, direttore sanitario dell’A. O. dei Colli ( ospedali Cotugno, Monaldi e CTO) per acquisire le indicazioni più opportune per il migliore impiego di tali fondi; in aggiunta, se la raccolta avrà, come sono certo, il giusto successo, non escludiamo di poter supportare eventuali iniziative quali, ed esempio quelle che, anche a livello nazionale, l’Esercito dovesse mettere in campo per collaborare, con le strutture civili, a superare il doloroso terribile momento; anche per questo ulteriore aspetto siamo in contatto con Ex Allievi militari per ricevere le opportune informazioni.

Sulla scelta e determinazione di queste direttive non sono da scartare suggerimenti e consigli.

Voglio precisare che la raccolta che abbiamo lanciato è aperta a tutti gli Ex Allievi, alle Sezioni Territoriali , ai nostri amici ed a tutti colori che sono vicini al nostro mondo.

L’Associazione, ovviamente, per prima ha provveduto a versare su tale Fondo l’importo di € 5.000,00 e ad essa già alcune Sezioni ed Ex Allievi si sono accodati.

La modalità operativa scelta consentirà anche alla Fondazione di contribuire alla migliore riuscita dell’iniziativa.

Questa iniziativa, oltre che con la presente lettera, verrà divulgata in tutte le forme possibili, ma ci affidiamo anche e soprattutto alla vostra collaborazione per la sua migliore diffusione.

Ovviamente, nel miglior modo e con le modalità più celeri, vi terremo informati del progredire dell’operazione e di quelle che saranno le scelte adottate per finalizzare al meglio il contributo di tutti.

Ricordo che i versamenti dovranno essere effettuati, per ora, esclusivamente mediante bonifico bancario alla “Fondazione Nunziatella onlus” sul c/c della Fondazione con la causale

Fondo dedicato per interventi “emergenza Coronavirus”.

IBAN IT85B0310403400000000825741

La Fondazione, su richiesta indirizzata al Tesoriere Gianni De Leva (mail: tesoriere@fondazionenunziatella.org), rilascerà, nei tempi debiti della previsione normativa, una attestazione dell’avvenuto versamento a favore della Fondazione con l’indicazione della causale; qualora si volesse mantenere l’anonimato, ciò dovrà essere espressamente richiesto con una comunicazione alla Fondazione, anche via mail.

Si precisa che tale attestazione potrà essere utilizzata ai fini delle detrazioni fiscali se confermate nei prossimi mesi.

Non devo toccare corde particolari dei vostri cuori per sollecitare il Vostro impegno, ma, certamente, ci aspettiamo che tutti gli Ex Allievi, ognuno secondo le proprie possibilità, in totale libertà, vogliano partecipare entusiasti e fare a gara per rendere cospicuo l’importo raccolto, in modo da darci la possibilità di aiutare nel modo migliore ed anche in forme differenziate chi si sta adoperando, spesso con carenza di mezzi e materiale, per far fronte al disastro immanente.

Facciamo in modo che, anche in questi tristi frangenti, il nome della Nunziatella e della nostra Associazione si distingua in senso positivo nel panorama nazionale.

Un caro abbraccio ed a presto risentirci.

Giuseppe Izzo (67/70)

P. S. Considerato che in questi giorni la Segreteria e la Sede dell’Associazione sono chiuse, vorrete fare riferimento per comunicazioni agli indirizzi e-mail già in precedenza comunicati a tutti voi.