MAK P 100 Terza Compagnia

MAK P 100 Terza Compagnia

Il 31 maggio 2021 si è svolto l’annuale incontro dell’Associazione con gli allievi della Terza Compagnia, pochi giorni prima che questi ultimi  celebrassero, anche se in forma ridotta ma con la solennità e la commozione usuale, il loro MAK P 100.

L’incontro, nel normale rispetto delle normative “Covid” ha avuto una forma ed uno spazio temporale ridotto ed allo stesso hanno partecipato, per l’Associazione, il Presidente Onorario, il Presidente Nazionale , il Presidente del Probi Viri, il Presidente della Sezione Campania – Basilicata ed il Vice Presidente Nazionale.
Sono state illustrate ai maturandi, da Presidente Nazionale, le caratteristiche ed i fini istituzionale dell’Associazione ed è stato rivolto ai ragazzi l’augurio di una felice immissione nei ranghi dell’associazione.
Anche il Presidente Onorario, che all’inizio della riunione aveva consegnato al Capo Corso il “Gagliardetto” del proprio Corso 53-56/57, ha rivolto ai ragazzi un affettuosa saluto ed augurio.

Concorso per l’ammissione di giovani ai licei annessi alle Scuole Militari dell’Esercito “Nunziatella” e “Teuliè” – 2021

Il 7 Aprile 2021 verrà pubblicato il Bando di Concorso per l’ammissione ai licei annessi alle Scuole Militari dell’Esercito “Nunziatella” e “Teuliè”  per l’anno 2021, ulteriori informazioni sono disponibili sulla pagina del Ministero della Difesa qui

 

BANDO DI CONCORSO 2021

 

La Scadenza del Bando é prevista per il 6 Maggio 2021, i posti disponibili fra le due scuole saranno complessivamente 100.

Scomparso il Prefetto Carlo MOSCA (61/64)

 

«Con Carlo Mosca scompare una figura di grandissimo prestigio del ministero dell’Interno, un uomo dello Stato che ha servito fedelmente le istituzioni in un arco lunghissimo di tempo, fin da quando, giovanissimo, entrò alla Scuola militare della Nunziatella di Napoli», ha dichiarato il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese.

«Prefetto della Repubblica e poi Consigliere di Stato, Carlo Mosca è stato protagonista di riforme fondamentali dell’Amministrazione dell’Interno, nelle quali ha profuso la sua visione strategica e le sue intuizioni fortemente innovative. Ha rappresentato un punto di riferimento per tante generazioni di funzionari che ne ammiravano la profonda cultura, la finezza intellettuale, la statura morale e l’afflato umano che sapeva infondere in ogni rapporto», ha aggiunto la titolare del Viminale, ricordando la sua figura di «grande animatore culturale che ha guidato l’Associazione nazionale dei funzionari del ministero dell’Interno, interpretando i valori più autentici della nostra carriera, con l’ansia mai appagata di trasmetterli alle generazioni future. Oggi ne piangiamo la scomparsa e ci stringiamo al figlio Davide con un grande abbraccio».

Purtroppo alla recente scomparsa di Camillo Massa, cui abbiamo dato l’ultimo saluto nella nostra chiesa, dobbiamo aggiungere quella improvvisa e dolorosa, appena comunicatami, di Carlo Mosca. Due Ex Allievi che si sono distinti nella loro vita, hanno dato lustro alla Nunziatella e che molto hanno dato all’Associazione.
Li ricorderemo adeguatamente nel prossimo numero del Rosso Maniero.

Giuseppe Izzo

Oggi pomeriggio – 31 Marzo 2021-, dalle 15 alle 20, sarà allestita la camera ardente presso la Scuola superiore di polizia di Roma, in via Pier della Francesca 3.
Cerimonia funebre domani a Sassari alle ore 15.30, presso la chiesa di San Giuseppe.

Fonte: Ministero dell’Interno 

Uniformi Storiche

Ripristino Uniformi Storiche

nel settantennale ( 2020 ) della Costituzione della

Associazione Nazionale ex Allievi “ NUNZIATELLA “

Francesco Sciascia, Giuseppe Izzo, Camillo Massa

2019 – 2021

Mi corre l’ obbligo di ricordare, con questo elaborato, che purtroppo eravamo partiti nel lavoro, in tre e il destino ha voluto privarci di un nostro fratello e amico.

Caro Camillo MASSA, la dedica alla Tua memoria e’ il nostro dirTi  “  P R E S E N T E  “ e sempre con NOI e in NOI 

Ciao Camillo a nome di Tutti noi ex allievi

Giuseppe IZZO

 

Presentazione

Il Lavoro sulle Uniformi Storiche della Nunziatella, redatto essenzialmente a cura di Franco Sciascia, rappresenta la sintesi di un lungo lavoro di studio, ricerca e realizzazione di cui il Consiglio Nazionale si è fatto carico in questi anni e che ha visto, solo di recente, il suo definitivo avvio a conclusione.

Quelli, tra noi, che hanno avuto la ventura di frequentare la Scuola fino agli anni settanta del secolo scorso, ricordano certamente che in occasione della nostra Festa annuale, il 18 novembre, lo schieramento del Battaglione Allievi era completato, oltre che dalla Batteria Tamburi, anche da otto coppie di Uniformi Storiche che sfilavano a seguito della Batteria e prima delle Compagnie Allievi.

Erano, nel particolare, tre coppie di Uniformi dell’epoca pre-unitaria, due del periodo che dal 1861 va al 1935, quella degli anni immediatamente precedenti il Secondo Conflitto Mondiale e, le ultime due, del periodo successivo a tale evento drammatico fino, appunto, alla fine degli anni sessanta.

Queste Uniformi, che appartenevano alla Scuola e che, comunque, non rientravano già più da qualche anno nello schieramento del 18 novembre, andarono smarrite (sic!!) dopo una improvvida spedizione in Alta Italia in occasione di una Mostra sulla nostra Scuola.

Vista la acclarata impossibilità che la Scuola ripristinasse, a sua cura, le storiche Uniformi, il Consiglio Nazionale decise, qualche tempo fa, di mettere mano alla questione e di ripristinare, accollandosene cura e spese, questo patrimonio di Storia e Tradizioni che non poteva, assolutamente, andare perduto.

Il risoluzione del problema fu affidata alla Commissione Cultura non solo per la sua specifica competenza in materia, ma soprattutto perché a presiedere la stessa vi era – e vi è tutt’ora – il nostro Presidente Onorario, Peppino Catenacci, memoria storia dell’Associazione e co-autore, insieme all’uniformologo Giancarlo Boeri, di un prezioso volumetto “La Nunziatella in Uniforme” che, edito nel 2000, riproduce tutte le uniformi adottate dalla Scuola, a partire dalla sua fondazione nel 1787; esso rappresentò, tra l’altro, uno degli oggetti ricordo del meraviglioso Raduno del 50ennale dell’Associazione tenutosi quell’anno stesso.

Da allora i lavori sono proseguiti, tra alti e bassi, fino a quando il pallino non è stato preso in mano dal nostro vice presidente, Franco Sciascia componente anch’egli della Commissione, il quale ha impresso alla vicenda un ritmo intenso e, lasciatemelo dire, quasi “ossessivo” che però si è dimostrato necessario e determinante per portare a termine, con successo, l’operazione.

Grazie al contributo “volontario” di Ex Allievi, della Fondazione Nunziatella Onlus e di molte Sezioni – che hanno così sgravato l’Associazione dalla quasi totalità dell’impegno economico –  si è potuta raccogliere la necessaria provvista che, unitamente al materiale fornito da alcuni di noi, ha consentito non solo di riallestire le Uniformi andate perdute, ma, anche di allargare il numero delle rievocazioni storiche, aggiungendo altre due Uniformi molto rappresentative sia del periodo pre-unitario che dell’ultimo scorcio di vita della nostra amata Scuola. Ad esse si spera di poter aggiungere, nel breve periodo, ancora un paio di esemplari di Divise dell’inizio dell’Ottocento.

L’operazione sarà completata anche, oltre che dall’acquisizione alcuni manichini su cui montare le Uniformi, anche di due vetrine/armadi in cui allocare le altre durante il resto dell’anno, in moda da custodire i manufatti e formare, al contempo, un sistematico ed ordinato sistema espositivo.

Questa ricostruzione, lungi dal voler essere una operazione di facciata, si è basata sul raffronto con i bozzetti e le riproduzioni grafiche dell’epoca (vedi il citato libretto di Boeri e Catenacci), sul ricordo delle uniformi andate smarrite e sulla collaborazione che tanti di noi, appassionati e non, hanno fornito agli operatori.

Si è in grado, quindi, sin dal prossimo Giuramento, di presentare ai partecipanti alla Cerimonia, che speriamo prestissimo possa riprendere l’organizzazione tradizionale in Piazza del Plebiscito, un panorama completo delle Uniformi che in questi 233 anni di storia sono state indossate dagli Allievi di tutti i tempi.

Non mi dilungo in ringraziamenti; tutti siamo stati partecipi e protagonisti, di questo lavoro corale, ma qualcuno – l’ho già citato nel testo – ovviamente un po’ più degli altri.

Ad essi va la riconoscenza dell’Associazione e di tutti gli Ex Allievi che troveranno in questa ricostruzione una motivazione in più per amare la nostra Scuola e per ringraziare di esserne stati piccola parte nella sua grande storia.

Napoli, marzo 2021

Giuseppe IZZO

(1967/70)

 

 

PREMESSA

La situazione delle divise storiche, che molti di noi hanno conosciuto da allievi, era, almeno fino alla fine degli anni 70’, di sette coppie di uniformi che, ogni anno, il 18 novembre, erano presenti nello schieramento e sfilavano al seguito della batteria tamburi.

Nel 1990 circa, le  armi  delle uniformi storiche, ( di proprietà della Scuola Militare ), furono collocate in apposite panoplie nel Corridoio Comando.

Le uniformi,  ebbero vari punti di stivaggio, il che causò per la maggior parte  , il deterioramento o la perdita delle stesse, tranne che per quelle che trovarono sistemazione,  (grazie al Presidente Onorario Catenacci Giuseppe), nelle vetrine a lato del Masso del Monte Grappa,  e cioe’ :

Uniforme1828      Ricevuta in dono dal Presidente Onorario  GIUSEPPE CATENACCI

Uniforme borbonica      Ricevuta in dono dalla  FONDAZIONE NUNZIATELLA ONLUS

Uniforme 1935

nel numero di una divisa per tipo.

Per le altre uniformi mancanti, ( n. 11 ), risulterebbe che la maggior parte di esse si sia smarrita a seguito di una “ missione “ fuori sede, mentre altre si erano deteriorate anche per una negligenza nelle  operazioni di manutenzione, lavaggio e disinfestazione.

Nel 2019, il Consiglio ha deciso di riprendere in mano e portare a compimento la ricostituzione e ampliamento del parco uniformi storiche, fermamente voluto anche dai precedenti Presidenti Nazionali  e dai precedenti Consigli Direttivi.

Il coordinamento concettuale e operativo fu affidato dal Consiglio Nazionale :

  • al Presidente Giuseppe IZZO in base ai pareri di Giunta e alla somma raccolta;

al vice presidente nazionale Francesco SCIASCIA , fu affidato il compito di seguire l’operazione di realizzazione sartoriale e di ricostruzione delle parti accessorie e buffetterie , tenendosi il piu’ aderente possibile alla memoria passata e al volume di BOERI /CATENACCI ( allegato ), sulla base di condivisioni con il gruppo di lavoro ( IZZO/ MASSA / SCIASCIA );

al tesoriere Camillo Massa fu affidato il compito di calibrare l’ acquisto delle nuove  uniformi in base al fondo cassa corrente, e al suo rimpinguamento da parte di contributi.

 

L’INVENTARIO  del 2019, fu  l’elemento motore della  richiesta di un  contributo volontario alla :

  • Fondazione Nunziatella ONLUS,
  • Associazione nazionale ex allievi “ Nunziatella “,
  • alle sezioni regionali,
  • alla sezione estero,
  • a eventuali ex allievi che si sono proposti per una donazione personale,

 

Un eventuale contributo di uniformi  personali dell’epoca,( ordinaria invernale Kaki e storica dal 1955 in poi ) è stato  chiesto a ex allievi che intendevano donare le loro divise.

La risposta fu immediata e nel 2019, vennero riadattate le uniformi donate  dagli ex allievi :

  • Gennaro SPERANZA e Francesco SCIASCIA ( ordinaria Kaki  1950 senza kepi’ )
  • Giancarlo SCIASCIA .( storica 1983 ) ;
  • Angelo ZUOZO, ( storica con kepi’ mantella e giubbetto estivo );
  • Amedeo CRISTOFARO, ( kepì kaki ).

 

La sezione Puglia  ha optato  di fornire direttamente due divise (epoca 1870 ), costituite da  giubba blu’ scuro a doppia bottonatura, pantaloni beige, kepì senza fregio ( di cui una ad horas,  per la cerimonia del 18 novembre 2019 , e l’altra in via di sartorizzazione).

L’ uniforme e’ pressocche’ identica a quella storica attuale, solo che la giubba è notevolmente più lunga, e il kepì leggermente piu’ alto.

Allo stato attuale,  hanno contribuito inoltre alla realizzazione delle nuove uniformi le seguenti sezioni , Istituzioni e persone fisiche :

FONDAZIONE NUNZIATELLA “ONLUS”);

Sezione CAMPANIA & BASILICATA

Sezione LAZIO

Sezione SARDEGNA

Sezione ABBRUZZO – MOLISE;

Sezione CALABRIA

Sezione PUGLIA

Sezione MARCHE

Sezione SICILIA

SezioneFRIULI V.G.

Sezione EMILIA ROMAGNA

Sezione LOMBARDIA

Sezione TOSCANIA

Sezione LIGURIA ; Sezione PIEMONTE & VALLE D’AOSTA

Sezione ESTERO

 

L’ ex allievo Felice A. SANTAGATA, ha donato un contribuito personale per la sartorizzazione di  1 uniforme nuda.

Gli ex allievi  Bruno CIRICILLO  e Franco SCIASCIA  hanno donato un contributo per una  singola uniforme nuda.

La Sezione Estero,  ha donato un contributo pari a 1.000 euro per il progetto di realizzare due vetrine armadio per contenere le uniformi

che non hanno fruibilita’ nei locali del Sacrario dell’ Associazione, e vari cimeli e parti accessorie delle uniformi stesse.

Parimenti gli ex allievi Sinatra, Iovane, Valente, Passari della sez. Sicilia, hanno donato un contributo pari a 230 euro.

La FONDAZIONE NUNZIATELLA “ONLUS”, è stata invitata, dal Presidente Giuseppe IZZO, a donare uno dei due armadi vetrina, programmati.

 

 

LE  UNIFORMI STORICHE SONO DIVENUTE REALTA’

Alla data del 17 Novembre 2019 il gruppo ridotto “ UNIFORMI STORICHE “  partecipo’ dopo 20 anni alla cerimonia del Giuramento solenne degli allievi in Piazza del Plebiscito

QUEST ‘ANNO, SONO STATE REALIZZATE O SONO IN VIA DI ESECUZIONE  SARTORIALE, LE SEGUENTI UNIFORMI E PARTI ACCESSORIE :

ALLLIEVO della NAZIONALE ACCADEMIA MILITARE  1799 “

  1. 2 uniformi complete di guanti e buffetterie tranne  armi.

 

TOTALE : 2 UNIFORMI

complete di gambali, calzettoni,  cinturone con porta daga, camicia  con  polsini  ricamati sporgenti, guanti, scarpe -cappello

 

ALLLIEVODELLE SCUOLE MILITARI  PROVVISORIE 1806

  1. 1  uniforme  completa  di  cinturone  bianco con  fibbia  dorata,  uose  a gambale  alto nero e rosso, e portadaga, senza arma da  fuoco.

TOTALE:  n. 1 UNIFORME

 

ALLLIEVO DEL REAL COLLEGIO MILITARE  1828

  1. 1 uniforme  completa  di  guanti,  cinturone con bretelle,  portadaga , con   bandoliera diagonale , borsa nera tascapane  grande, cordellino  dorato ,  uose  bianche,  senza armi.

TOTALE : 2 UNIFORMI (compresa quella gia’ esistente )   oltre  1 pantalone che sostituisce il precedente rovinato.

ALLLIEVO DEL REAL COLLEGIO MILITARE 1837

  1. 1   uniforme completa di guanti , cinturone  con fibbia dorata,    cordellino  trecciato bianco e  bandoliera  doppia con  tascapane ampio posteriore e nero,  alla vita cinturone con portadaga
  2. .

TOTALE: 2 UNIFORMI Compresa quella realizzata nel 2019

UNIFORME BORBONICA 1840  (uniforme Catenacci )

  1. 1 uniforme gia’ esistente prima del 2019

TOTALE:  n. 1  UNIFORME

ALLIEVO DEL REAL COLLEGIO MILITARE 1855

  1. 1 uniforme completa di guanti bianchi, bandoliere  incrociate  avanti  con tascapane grande nero sulla schiena e cinturone con portadaga

TOTALE : 1 UNIFORME

ALLIEVO DEL COLLEGIO MILITARE DI NAPOLI  ( 1870 )  ( la seconda uniforme sara’ consegnata in Napoli presumibilmente  Il 30 aprile c.a. )

  1. 2 uniformi realizzate da sezione Puglia; Le  buffetterie , i  fregi,  kepi,  guanti e  uose Sono state realizzate dalla Associazione nazionale Nunziatella.

TOTALE :  2  UNIFORMI.

ALLIEVO DEL COLLEGIO MILITARE  DI NAPOLI ( 1935 )

  1. 2 uniformi nuove complete
  2. 1 uniforme vecchia, da rammendare, lavare e effetuare trattamento antitarme.   ( senza buffetterie e completa di Kepi )

 

TOTALE : n. 3  UNIFORMI

ALLIEVO DEL COLLEGIO MILITARE NUNZIATELLA ( 1949 )

ALLIEVO DELLA SCUOLA MILITARE  NUNZIATELLA ( 1953)

  1. 2 uniformi complete di accessori e  buffetterie;
  2. 1 uniforme senza  accessori  e  da  modificare nelle tasche.

TOTALE : n. 3 UNIFORMI

ALLIEVO DELLA SCUOLA MILITARE NUNZIATELLA ( 1955 )

  1. 2 uniformi complete di  guanti, buffetterie con giberne e bretelle e uose armamento moschetto 91/38 senza baionetta, bottoni lisci

TOTALE : n 3 UNIFORMI

ALLIEVO DELLA SCUOLA MILITARE  NUNZIATELLA ( 1969 )

  1. 2 uniformi con  buffetteria  cinturone, uose guanti  con  carabina  winchester  dotata di 1 mantella. 1 giubbino estivo  impermeabile.

TOTALE : 2 UNIFORMI   +

1 MANTELLA

1 GIUBBINO ESTIVO

1 IMPERMEABILE

 

Nota : in seguito, i bottoni portarono inciso il fregio RI

CONSUNTIVO UNIFORMI  AL  30 APRILE  2021

E’ doveroso e con affetto ringraziare il Presidente Onorario Giuseppe Catenacci, per la collaborzione dataci e per l’aggiunta a questo documento di un suo libretto intitolato “ LA NUNZIATELLA IN UNIFORME “ ed. 2000, con un Suo interessantissimo prologo.

 

Regolarizzazione delle iscrizioni, quote e diritti elettorali

Comunicazioni ai Soci

Regolarizzazione delle iscrizioni, quote e diritti elettorali
Si raccomanda caldamente a tutti i Soci, i quali non avessero giá provveduto, di regolarizzare l’iscrizione provvedendo sollecitamente al versamento della quota 2021.
A questo proposito, considerando che il 2021 sará l’anno “elettorale” per il rinnovo degli Organi Direttivi dell’Associazione, nazionali e delle sezioni, e al fine di promuovere l apiú ampia partecipazione dei Soci, é opportuno ricordare i criteri che (a norma del combinato disposto dai vigenti artt 3,4,6,11 e 19 dello Statuto, nonché dei 2 e 3 del Regolamenteo Elettorale) determinano l’accesso delgi associati all’elettorato attivo (diritto di voto in assemblea e alle elezioni delgi Organi) e a quello passivo (candidabilitá ed eleggibilitá alle cariche associative).Per far parte dell’elettorato attivo (quindi per votare)

Srá necessario essere in regola con il pagamento della quota sociale 2020 e 2021. Chi fosse moroso nel 2020 oppure é stato dichiarato decaduto per morositá in anni precedenti potrá regolarizzare la propria posizione chiedendo la riammissione con contestuale versamento della quota associativa per l’anno 2021 piú una ulteriore annualitá riferibile al 2020 o all’anno di morositá pregressa. In sostanza, per votare nel 2021, sará necessario che amministrativamaente risultino i “bollini” relativi agli ultimi due anni.Per far parte dell’elettorato passivo (per potersi candidare ed essere eletti nel 2021)

Sará necessario aver giá pagato, entro il 6 marzo 2020, la quota relativa all’anno 2020 o aver richiesto, sempre entro tale termine, la riammissione all’Associazione con la corresponsione delle quote relative agli anni 2019 e 2020; la quota 2021 dovrá essere versata entro il termine di accettazione delle candidature. Pertanto, chi intendesse presentare la propria candidatura per gli Organi Direttivi (nazionali o di sezione) per il quadriennio 2021-2025 dovrá necessariamente disporre di tre “bollini”: quota 2021, quota 2020 pagata entro il 6 marzo 2021 e quota 2019 giá pagata in tale anno o verata nel 2020 per riammissione dopo morositá pregressa.

Se desideri aggiornare il tuo indirizzo ed i tuoi dati cortesemente compila i seguenti campi:

 

Nome

Cognome

Corso

Cellulare

Indirizzo

Città

Cap

Provincia

Inviando il presente messaggio autorizzi la Segreteria dell’Associazione Nazionale Nunziatella al trattamento dei dati secondo le vigenti norme