Napoli 4 novembre Giorno Unità d’Italia e delle Forze Armate

Venerdì 4 novembre  celebrata a Napoli alla presenza delle massime Autorità civili, militari e religiose la Festa dell’Unità Nazionale e la Giornata delle Forze Armate. Dopo la deposizione delle corone di alloro in onore dei caduti al Mausoleo di Posillipo, in Piazza del Plebiscito, innanzi ai reparti schierati , si è tenuta la Cerimonia dell’Alzabandiera con la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica e di quello del Ministro della Difesa.       Nello schieramento presente  una compagnia di formazione della Scuola Militare Nunziatella. Con i Labari delle Associazioni d’Arma presente quello della Sezione Campania e Basilicata con il presidente Natale Ceccarelli, Antonio Marra de Scicolo, Giuseppe Allocca e l’allieva 2 Cp Valentina Paisaniello e  Maurizio Isacco. Quest’ultimo impegnato come sempre nel cerimoniale in qualità di ufficiale in servizio al COMFORSUD.  Nel corso della manifestazione consegnato il Tricolore all’Istituto Comprensivo ” Francesco Baracca”, intitolato  alla memoria dell’eroe aviatore, medaglia d’oro al valor militare, che perse la vita nel 1918. Al termine nel Salone delle Muse del Palazzo del Governo, la consegna delle benemerenze concesse dal Presidente della Repubblica.

Venerdì 3 giugno il Treno della Memoria a Napoli

Il Treno della Memoria, dopo aver attraversato l’Italia per rinnovare il ricordo dello storico viaggio del convoglio speciale che trasportò la salma del “Milite Ignoto” nel 1921 da Aquileia a Roma, ha fatto tappa venerdì 3 novembre alla Stazione Centrale di Napoli. Organizzato dallo Stato Maggiore Difesa in collaborazione con il Gruppo  Ferrovie dello Stato Italiano e con il supporto della Fondazione FS e la Struttura di Missione della Presidenza del Consiglio per la valorizzazione degli anniversari nazionali, l’evocativo viaggio, come nel 2021 in occasione del centenario, ha voluto continuare a far conoscere ed a mantenere vivo il ricordo, in particolare nei più giovani,  dei caduti che con il proprio sacrificio hanno costruito l’unità nazionale. Ad accogliere il Treno il comandante delle Forze Operative Sud Gen CA Giuseppenicola Tota alla presenza delle massime autorità militari e civili tra le quali il Prefetto di Napoli Claudio Palomba ed il Sindaco di Napoli e della Città Metropolitana Gaetano Manfredi.  Alla cerimonia anche  il Comandante della Scuola Militare Nunziatella Col Giuseppe Stellato con i docenti proff Luigi di Capua e Gregory Tranchesi  ed una rappresentanza di allievi della 2 compagnia.  Presenti i Labari dell’Associazione Nazionale ex Allievi  Nunziatella e della Sezione Campania e Basilicata con i rispettivi presidenti Giuseppe Izzo e Natale Ceccarelli unitamente a  Alberto Bellucci Sessa, Bruno Ciricillo, Mario Garzella, Antonio Giordano,  Segio Longhi, Antonio Marra de Scisciolo, Mimmo Orsini, Aurelio Vitiello, Luigi Vinaccia,  Giuseppe Allocca, Giuseppe Borriello con la figlia Maria Rosaria ( amica della Nunziatella) e Maurizio Isacco.   A quest’ultimo, ufficiale in servizio al COMFORSUD,  un particolare apprezzamento per l’impegno professionale per il cerimoniale  curato in occasione dell’importante evento.

 

Giovedì 27 ottobre cena conviviale del Gruppo di Caserta

A cura del Gruppo Caserta della Sezione Campania e Basilicata quest’ultima  presente con  il consigliere Carmine Pastore,   giovedì 27 ottobre  al Mazzini Glamour di Caserta, grazie alla sapiente regia  del coordinatore Diego Domenico Fasulo e dei decani   Vincenzo Cuccaro e Pio Forlani, per una cena conviviale si sono ritrovati gli ex Giuseppe Allocca,  Alfonso Barbato, Roberto Calvello, Cesare Caputo, Giuseppe Cipullo, Massimo Di Lillo, Luigi Di Rosa, Francesco D’Orta, Gabriele Ferrandino, Pasquale Gattellaro, Pasquale Grottola, Stefano Malvindi, Elisabetta Mauriello,  Ettore Motti, Pietro Orlando, Antonio Saracco, Alfonso Scala, Gianluca Tretola, Antonio Verde. New entry nel Gruppo Federica Boffola, Alessia Marino e Maria Vigliotta dell’ultimo corso 2019/2022, accolte con calorose parole di saluto e di benvenuto.  Al termine dell’incontro  con i Canti della Pompa e  di Maniero Arrossato gli  ex  allievi  hanno  rinnovato i  comuni ricordi ed i reciproci legami di amicizia e di sodalizio. Prossimo appuntamento la Cerimonia del Giuramento in programma sabato 19 novembre a Piazza del  Plebiscito a Napoli.

Comprensorio Militare di Persano (Sa) XXII^ Edizione “Dragon Recon”

XXII^Edizione “Dragon Recon” nell’area addestrativa del comprensorio militare di Persano nel Comune di Serre (Sa)  a cura delle Sezioni UNUCI e ANArtI di Napoli, con il patrocinio degli SM delle FFAA, la collaborazione del COMFO-SUD ed il supporto della Brigata Bersaglieri Garibaldi.  La gara svoltasi dal 20 al 23 ottobre ha visto operare pattuglie associative e militari, italiane e straniere, in una serie di prove molto  impegnative. Hanno presenziato, tra l’altro,  alla cerimonia di premiazione  il Col Elvidio Cedrola  comandante   dell’8° Reggimento Artiglieria Terrestre Pasubio, il Gen. B Maurizio Quattrini  vice presidente nazionale UNUCI, il Gen. D. Luigi Vinaccia Presidente Unuci Napoli, il Gen. B. Ippolito Gassirà delegato UNUCI  Campania,   il  Ten Luigi Ventura ’UNUCI Napoli. Presente  con il proprio Labaro la Sezione Campania e Basilicata dell’Associazione Nazionale Ex Allievi della Nunziatella con il presidente  Brigadier Generale del Corpo Sanitario dell’AM Natale Ceccarelli, che ha premiato la Squadra Juniores partecipante alla Dragon Recon; il consigliere Pasquale D’Errico  intervenuto inoltre  alla premiazione in rappresentanza del Coordinamento Provinciale di Napoli dell’ANC,    Giuseppe Allocca e Giuseppe Borriello. Al termine foto ricordo degli  ex allievi presenti,  da sinistra il Cap 1° Rgt Granatieri Giustino Fortunato Nigro                    ( c  2008/2011), il  Ten. Col. Maurizio Isacco ( c 1982/1986), Giuseppe Borriello ( c 1971/1975), il Vice Presidente Luigi Vinaccia ( c 1976/79), Giuseppe Allocca (c 1971/74),  il Presidente Natale Ceccarelli ( c 1971/75), Pasquale D’Errico ( c 1979/1982), il Col Elvidio Cedrola ( c 1991/1993).

sabato 18 giugno escursione in Irpinia all’Oasi Valle della Caccia di Senerchia

 

Promossa dalla Sezione Campania e Basilicata  visita all’ Oasi WWF  Valle della Caccia di Senerchia in Irpinia. Un’imperdibile esperienza sensoriale, il percorso naturalistico risalente dolcemente lungo le rive del torrente Acquabianca, tra sentieri ombreggiati e ponticelli in legno, attraverso una splendido bosco di faggi, betulle e querce. Passo dopo passo, l’incanto cresce progressivamente guidato dal suono costante e mutevole dell’acqua, un suono che esplode fragorosamente quando giungi alla meta finale dell’escursione: una bellissima cascata, incastonata in una spaccatura del monte, che cade potente levigando la roccia. Oltre alla bellezza del luogo, cordiale l’ospitalità del piccolo Comune di Senerchia, centro attivo della Valle del Sele, distrutto dal sisma del 23 novembre 1980, di origini antichissime risalenti al IX sec. dell’era volgare. La popolazione picentina, che abitava le ripide roccie costose della valle, insediatesi dopo il conflitto della seconda guerra punica, venne a stabilirsi nell’oppidum romano con il nome di SENA HERCLEA.  All’agriturismo La Fattoria  particolarmente apprezzata la cucina locale.  Con il Presidente della Sezione Natale Ceccarelli si sono ritrovati gli  ex allievi e loro familiari. Un ringraziamento particolare a Peppe Borriello per l’organizzazione della giornata escursionistica.

 

 

 

 

 

 

martedì 14 giugno cena conviviale a Palazzo Salerno

Cena conviviale della Sezione Campania e Basiicata martedì 14 giugno al Circolo Ufficiali a Piazza del Plebiscito. Nella location dello storico Palazzo Salerno, così chiamato da Leopoldo di Borbone-Napoli ed  edificato alla fine del XVIII secolo dall’architetto messinese Francesco Sicuro,  si sono ritrovati numerosi ex allievi e loro ospiti per dare il benvenuto all’estate. L’evento si è reso possibile grazie all’ospitalità del padrone di casa Gen. CA  Giuseppenicola Tota, comandante delle Forze Operative Sud,  sempre sensibile alla vita dell’Associazione. Espressioni di ringraziamento e di gratitudine gli sono state rivolte dal Presidente Nazionale Giuseppe Izzo e dal Presidente della Sezione Campania e Basilicata Natale Ceccarelli.  Nel corso della serata Maurizio Landi, introdotto dal Segretario della Sezione Sergio Longhi, ha presentato il suo ultimo libro “Ricette per uomini soli” , edito da Inknot 2022. Una raccolta di racconti dell’ex allievo, scrittore e giornalista RAI, che ha come protagonisti uomini adulti che “provano a dare un senso alla propria esistenza nella perenne  ed affannosa rincorsa di passioni ed amori” Particolarmente gradito ed apprezzato il tamburello con il Rosso Maniero offerto   dalla Signora Angela, moglie del Presidente Ceccarelli , alle gentili ospiti.  Tra le persone intervenute il Gen B Carmine Sepe,  il Col Adriano Serafini,  il Presidente onorario dell’Associazione Nazionale Giuseppe Catenacci, il Tesoriere nazionalei Bruno Ciricillo, il Presidente onorario della Sezione Campania e Basilica Ciccio Bonito,  i consiglieri Alberto Bellucci e Francesco Pascotto,  Giuliano Agliata, Giuseppe Allocca, Peppe Borriello,  Domenico Ciruzzi, Vittorio Cangiano, Sergio Civita, Massimo Colucciello, Achille Coppola, Giovanni Coppola, Gennaro D’Acierno, Antonio Marra de Scisciolo, Giuseppe Granata, Mario Iacone, Nicola Marzocchella, Pasquale Morella, Fernando Pellinio, Aristide Reginelli, Michele Rendina, Gabriele Russo, Aurelio Vitiello.